Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
18 luglio 2011 1 18 /07 /luglio /2011 16:44

La seguente guida vi illustra come affrontare l'esame di Stato per diventare Dottori Commercialisti o Esperti Contabili, superato il quale potrete esercitare la professione (che consiste nell'occuparsi di perizie, consulenze tecniche, ispezioni, revisioni amministrative e liquidazioni). I dettagli degli esami di Stato di abilitazione sono forniti nel resto dell'articolo.

Dottore Commercialista (Sezione A)

Per iscriversi all'esame di Stato è necessario aver conseguito una laurea in Economia e aver svolto almeno tre anni di praticantato presso un professionista già abilitato. L'esercizio della professione è incompatibile con l'esercizio della professione di notaio, commerciante, giornalista, mediatore, agente di cambio, ricevitore del lotto, ministro del culto, appaltatore ed esattore. L'iscrizione non è consentita ai dipendenti pubblici che, in base agli ordinamenti che li riguardano, non possono esercitare la libera professione.

L'esame per dottore commercialista è articolato in tre prove scritte e una orale. Nel dettaglio:

  • prima prova scritta su ragioneria generale e applicata, revisione aziendale, tecnica industriale e commerciale, tecnica bancaria, tecnica professionale e finanza aziendale;

  • seconda prova scritta su diritto privato, diritto commerciale, diritto fallimentare, diritto tributario, diritto del lavoro e della previdenza sociale, diritto processuale civile;

  • prova pratica relativa alle materie della prima prova scritta, ovvero alla redazione di atti relativi al contenzioso tributario;

  • prova orale di verifica delle conoscenze in merito alle materie delle prove scritte e anche circa informatica, sistemi informativi, economia politica, matematica e statistica, legislazione e deontologia professionale.

Esperto Contabile (Sezione B)

I prerequisiti per ottenere il diploma di abilitazione sono gli stessi necessari ai candidati della sezione A.

L'esame per esperto contabile è articolato in tre prove scritte e una orale. Nel dettaglio:

  • prima prova scritta su contabilità generale, contabilità analitica e di gestione, disciplina dei bilanci di esercizio e consolidati, controllo della contabilità e dei bilanci;

  • seconda prova scritta su diritto civile e commerciale, diritto fallimentare, diritto tributario, diritto del lavoro e della previdenza sociale, sistemi di informazione e informatica, economia politica e aziendale, principi fondamentali di gestione finanziaria, matematica e statistica;

  • prova pratica sulle materie previste per la prima prova scritta;

  • prova orale di verifica delle conoscenze relative alle discipline delle prove scritte, alle attività svolte durante il tirocinio professionale e ad aspetti di legislazione e deontologia professionale.
Tax filing gone wrong: this accountant has had enough.many money columnsCalculator

Condividi post

Repost 0

commenti