Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 agosto 2011 6 13 /08 /agosto /2011 00:03

Di cosa si occupa la chimica moderna? E quali sono i collegamenti, se ancora ci sono, con l'alchimia medievale? In questo articolo troverete risposte a queste ed altre domande ancora! Continuate a leggere per saperne di più.

Origini della Chimica

La chimica nasce con l'alchimia e, infatti, prende il nome proprio dalla parola araba "al kimiaa". Essa si sviluppa in Egitto a partire dal II secolo a.C. ed è costituita da una serie di conoscenze naturali spesso miste a connotazioni di carattere magico, filosofico ed esoterico; questo genere di studi continua in Alessandria d'Egitto fino al V secolo d.C., grazie a numerosi alchimisti alla ricerca di una "pietra filosofale" che potesse garantire l'onniscienza, essere una panacea indefettibile e trasformare tutti i metalli vili in oro.

Ma è solo alla fine del XVIII secolo che tali studi possono prendere il nome di chimica moderna, finalmente investiti dall'autorevolezza della contemporanea rivoluzione scientifica.

Campo di studi attuale

Oggigiorno la chimica ha abbandonato il proposito di creare l'oro e conquistare l'immortalità: si occupa infatti di studiare la struttura e le proprietà dei costituenti minimi della materia, ovvero le interazioni reciproche tra atomi e molecole che danno origine ai vari stati (liquido, solido, gassoso, plasma); questo studio non riguarda solo i prodotti finiti, ma anche il processo di realizzazione (in tal caso si parla, come vedremo, di reazioni chimiche).

La chimica moderna è "convenzionale" se studia il reticolo cristallino e le interazioni degli orbitali elettronici di atomi limitrofi, "nucleare" se investiga la natura delle relazioni interne al nucleo dell'atomo. È un campo di studi di fondamentale importanza, perché connette rami del sapere molto distanti come fisica, astronomia, scienze dei materiali, geologia, biologia e matematica.

Reazioni chimiche

Le reazioni chimiche sono processi che portano a sostanze finali a partire da reagenti iniziali. Non avvengono solo in laboratorio: anche attività come mangiare, respirare, concimare una pianta o cucinare sono operazioni chimiche che comportano reazioni a livello atomico!

Esempi di reazioni che si verificano in tanti momenti della natura, della vita umana e dello studio di laboratorio sono le ossidoriduzioni, le reazioni acido-base, la decomposizione, il doppio scambio, le precipitazioni e le reazioni organiche.

Per ulteriori approfondimenti, si rimanda a:

  • It.wikipedia.org ;

  • Kappi.altervista.org .
Pillole, medicine, chimica

Condividi post

Repost 0

commenti