Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
27 luglio 2011 3 27 /07 /luglio /2011 10:12

In questo articolo troverete informazioni sulla storia e sulle funzioni della Camera di Commercio per l'Industria, l'Artigianato e l'Agricoltura (CCIAA) di Firenze; nell'ultimo paragrafo sono indicati i vari servizi offerti online sul sito della Camera nel web (Fi.camcom.gov.it).

Informazioni generali

Secondo la legge 580 del 1993, la Camera di Commercio è un ente pubblico dotato di autonomia funzionale che svolge, nell'ambito territoriale di appartenenza, funzioni relative allo sviluppo delle imprese nella cura dell'economia locale; tale ruolo non implica solo la rappresentanza delle imprese, ma soprattutto il loro sviluppo, orientamento e coordinamento.

La Camera di Commercio si articola in due aree di azione differenti:

  • l'area burocratico-amministrativa, preposta alla tenuta del Registro delle Imprese (che ha finalità di pubblicità legale, oltre che di informazione economica e statistica);

  • l'area promozionale, che si realizza in un insieme di iniziative a sostegno dell'apparato economico provinciale (interventi di supporto in forma diretta o indiretta, di natura strutturale ed infrastrutturale); per riuscire a fare questo, la Camera di Commercio fiorentina si avvale dell'Azienda Speciale "Metropoli".

La Camera di Commercio ha, come organi istituzionali, organi rappresentativi (il Presidente, la Giunta, il Consiglio) ed organi amministrativi (il Segretario Generale ed il Collegio dei Revisori dei Conti).

Servizi offerti dalla Camera di Commercio di Firenze

La Camera di Commercio fiorentina ha dato vita a tre Aziende Speciali autonome dal punto di vista finanziario e patrimoniale, a ciascuna delle quali assegna funzioni specifiche:

  • Laboratorio Chimico Merceologico: si occupa di realizzare analisi ed inchieste per valutare quanto i processi produttivi incidano sulla qualità dei prodotti (ulteriori informazioni su Laboratoriochimicofirenze.it);

  • Promofirenze: fornisce servizi per promuovere a livello internazionale e rendere competitive le piccole e medie imprese (ulteriori informazioni su Promofirenze.com);

  • Tinnova: realizza iniziative finalizzate allo sviluppo dell'innovazione tecnologica ed organizzativa del sistema economico dell'area di Firenze (ulteriori informazioni su Firenzetecnologia.it).

Gli altri servizi offerti dalla Camera di Commercio di Firenze rientrano nei due ambiti di cui si parlava in precedenza, quello burocratico e amministrativo e quello promozionale; dati su questi interventi possono essere reperiti nella voluminosa Guida ai Servizi messa a disposizione sul sito della Camera fiorentina nell'apposita sezione, le cui cinque sezioni spiegano al lettore il funzionamento, l'organizzazione e le modalità di ottenimento della "trasparenza" con cui lavora la Camera.

Lucca Comics&Games 2010 - Incontro con lo staff del fumetto della Serg
Repost 0
25 luglio 2011 1 25 /07 /luglio /2011 10:35

L'AIDC, Associazione Italiana dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, è un'associazione sindacale e di categoria. Questo articolo raccoglie le informazioni più significative sui metodi e i fini dell'associazione, i cui dati completi sono comunque raccolti sul sito Aidc.pro.

Informazioni generali

L'Associazione Italiana dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (organizzata in 28 sedi in territorio italiano e nata il 18 marzo 2010) ha carattere volontario, non ha scopi lucrativi, non opera alcun tipo di discriminazione tra i propri membri e non esercita attività commerciali. È autonoma e associa le Sezioni locali che ne facciano opportuna richiesta.

Queste ultime sono tenute a osservare lo Statuto dell'AIDC per un anno solare dal momento dell'iscrizione, al termine del quale l'impegno preso è automaticamente rinnovato a meno che non vengano rassegnate le dimissioni, non si venga espulsi per morosità nei pagamenti o non vengano commesse gravi infrazioni (etiche, comportamentali o di servizio).

L'Associazione è articolata in 8 organi: l'Assemblea, il Consiglio Direttivo, il Presidente, il Vice Presidente, il Segretario, il Tesoriere, il Collegio dei Revisori e il Collegio dei Probiviri. In particolare, l'Assemblea degli associati determina l'indirizzo generale dell'AIDC, approva il rendiconto economico e finanziario, ha facoltà di modificare il testo dello Statuto ed elegge gli altri organi (ad eccezione di Segretario e Tesoriere).

L'AIDC si dota anche di Commissioni di studio adibite al controllo dei problemi delle varie sedi e allo studio delle questioni professionali e di categoria.

Finalità

L'Associazione ha il fine di coordinare e promuovere, in ambito nazionale, le attività svolte singolarmente dalle varie Sezioni che ne fanno parte.

Le funzioni dell'AIDC sono:

  • tutelare l'immagine di chi svolge la professione di Dottore Commercialista o Esperto Contabile;
  • rinsaldare i legami di solidarietà e collaborazione tra Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili;
  • consentire a giovani neoassunti e praticanti di far sentire la propria voce e proporre iniziative per favorire il proprio inserimento nella vita professionale;
  • facilitare la risoluzione di problemi relativi alle due suddette professioni;
  • tutelare gli interessi degli iscritti mediante rappresentanza sindacale e altri strumenti preposti.

L'Associazione può iniziare procedimenti giudiziari o giurisdizionali per difendere i diritti degli associati, oppure aderire a iniziative analoghe tanto in territorio nazionale quanto all'estero. Tali procedure vengono avviate se e solo se il Consiglio Direttivo le ritiene strettamente necessarie o potenzialmente positive.

LRO Deputy Project Manager Cathie PeddieTax filing gone wrong: this accountant has had enough.
Repost 0