Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
22 luglio 2011 5 22 /07 /luglio /2011 20:09

Di cosa si occupa esattamente un Web Master Designer? Leggete questo articolo per scoprire quali sono i compiti, le responsabilità e le conoscenze teoriche di questa figura professionale: in questo modo potrete soddisfare una vostra curiosità o capire se è il lavoro che fa per voi.

Competenze del Web Master Designer

Il web designer ha il compito di curare l'aspetto visivo dei siti web su cui lavora e di fare in modo che i visitatori rimangano attratti dalla grafica e dalla presentazione. L'abilità del webdesigner non è tanto nel costruire siti, quanto nel riuscire a valorizzare il marchio di un'azienda o l'esperienza di un privato inserendo i contenuti del sito in un contesto grafico coerente con essi e capace di essere ricordato a lungo da eventuali utenti. Realizzare siti di questo tipo richiede una buona sintesi di colpo d'occhio e conoscenza delle moderne tecnologie di navigazione, così da presentare un prodotto comodo da utilizzare e bello da vedere.

Nel web design la parte più importante è il lavoro di squadra; all'interno del team di progettazione, si occupa principalmente di:

  • relazioni con i clienti;

  • confronto tra le tecnologie disponibili e scelta delle più adatte;

  • traduzione dell'idea del cliente in progetti grafici che quest'ultimo potrà selezionare a seconda del gusto e della convenienza;

  • trasformazione del progetto grafico in elementi adatti al web (pagine html, script in Javascript, video Flash...);

  • preparazione del layout delle pagine insieme agli altri componenti del gruppo;

  • presentazione dei contenuti che faciliti la leggibilità e la consultazione e sia in linea con le direttive del Content Manager;

  • manutenzione e modifica del sito nel corso del tempo.

Conoscenze richieste al Web Master Designer

Chi consegue un master in Design sul web deve avere conoscenze teoriche e competenze tecniche di alto livello. I corsi di design per fare siti (come anche quelli per preparare webmaster non specializzati nell'aspetto grafico) prevedono che il futuro lavoratore conosca molto bene:

  • software grafici come Dreamweaver, Flash, tutti i software della serie Adobe, InDesign, Photoshop, Illustrator e QuarkxPress;

  • linguaggi per la creazione e la programmazione di pagine web, come HTML, CSS, Ajax, Java, JavaScript, ActionScript e PHP-MySQL;

  • tecniche di comunicazione e tecnica pubblicitaria (necessarie tanto per interagire con i clienti quanto per catturare l'attenzione dei visitatori);

  • storia dell'arte moderna e contemporanea.
Solis SpA home pagemouse work hand work background
Repost 0
18 luglio 2011 1 18 /07 /luglio /2011 15:24

Se avete uno spiccato senso estetico e vi piace abbellire la vostra casa, potete monetizzare e condividere la vostra passione diventando arredatori d'interni. Seguite i consigli di questa guida per realizzare il vostro sogno.

Cercare i corsi in Internet

È possibile trovare corsi di arredamento online, con tutte le informazioni necessarie per l'iscrizione e la frequenza. Le seguenti pagine sono un valido sostegno per chiunque voglia dedicarsi all'interior design:

  • Emagister.it è dotato di un motore di ricerca interno con cui si possono cercare dati relativi a corsi di qualunque genere, ordinati a seconda della città dove vengono organizzati;
  • Diplomiespecializzazioni.com offre un servizio simile al precedente, aumentando così le probabilità di trovare qualche opportunità di vostro interesse;
  • Informagiovani.it è utile soprattutto a livello locale, per conoscere attività poco pubblicizzate in portali più vasti;
  • Interiordesign.net è, invece, dedicato esclusivamente alle aziende di arredamenti e agli appassionati di arredamento d'interni: contiene elenchi di prodotti, proposte per arredare la casa e consigli a seconda della stanza che vi interessa.

Arredamento e creatività

L'arredatore di interni è una figura professionale di sempre crescente importanza, dal momento che molte persone non hanno la fantasia e il tempo necessari per dedicarsi all'arredamento della propria casa ma non vogliono rinunciare ad avere un'abitazione ben decorata e ammobiliata.

Arredare la casa di un cliente significa fare attenzione ai dettagli d'un mobile, curare tende e tappeti, coordinare i colori presenti nelle varie stanze e occuparsi di individuare vernici, tessuti e prodotti adeguati all'ambiente. Per svolgere questa professione in modo soddisfacente e ben remunerato è necessario essere costanti, aggiornati e creativi, ma soprattutto colti in vari rami del sapere: il vero esperto ha un'ottima base di storia dell'arte, architettura moderna, storia del mobile, disegno professionale, design, tecnica grafica, fotografia e moda per citare solo alcuni dei principali settori coinvolti.

L'interior designer deve anche essere empatico e disponibile ad ascoltare le richieste del cliente: è normale che quest'ultimo voglia partecipare in prima persona alla sistemazione della propria casa e, talvolta, le sue indicazioni possono discostarsi dal vostro progetto iniziale. Provate a spiegare con calma e competenza le vostre ragioni e, se il cliente rimane della propria idea, trovate un compromesso comodo per voi e soddisfacente per lui. Fate in modo di essere sempre professionali e di piacevole compagnia: clienti soddisfatti creano un proficuo passaparola che aumenta le vostre possibilità di guadagno!

Arredamentosee filename | Source (my camera) | Date see metadata | Author sailko Prima
Repost 0