Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
28 luglio 2011 4 28 /07 /luglio /2011 15:57

Un sistema Home Theatre (o Home Theater, all'inglese) serve per la riproduzione domestica in forma elettronica di contenuti cinematografici o teatrali, in modo che questa avvenga nel modo più realistico possibile, come se lo spettatore sedesse davvero a teatro o al cinema. In questo articolo vengono presentate le principali caratteristiche audio e video che dovrebbe avere il sistema.

Audio

Organizzare la disposizione delle casse audio è la parte più complicata di tutto l'allestimento del sistema home theatre, perché bisogna fare in modo che lo spettatore si senta al centro della scena: il suono deve provenire da tutte le direzioni, senza che ce ne sia una privilegiata o qualcuna esclusa. Per riuscire in quest'impresa è necessario montare almeno cinque distinti canali audio, ciascuno dei quali sarà poi collegato a un diffusore (due di questi devono essere posizionati dietro lo spettatore per una migliore resa del suono).

Chi desidera un'esperienza cinematografica, teatrale o ludica di questo genere in casa propria deve senza dubbio diffidare dei sistemi di riproduzione cosiddetti "hi-fi", che in fondo non garantiscono l'alta qualità della fonte sonora e offrono prestazioni decisamente inferiori a un più costoso ma più soddisfacente sistema home theater.

Video

Per avere la migliore qualità dal video è opportuno montare un maxi-schermo, uno schermo ad alta definizione di dimensioni minori o, in alternativa, uno schermo su cui proiettare immagini, film e videogiochi con un videoproiettore (come quelli che si usano al cinema).

Se non ci si può permettere, per l'elevato costo e le ingombranti dimensioni, un videoproiettore, sarà bene acquistare uno schermo televisivo di buone dimensioni, dotato di tecnologia al plasma (oppure LCD o OLED) e della possibilità di garantire la visione in alta definizione (schermi HD ready o, meglio, Full HD).

Per il momento, si può dire con certezza che la parte meno soddisfacente del sistema H-T (Home Theatre) è proprio il video: mentre la tecnologia del lato audio ha fatto passi da gigante e offre esperienze di ascolto quasi perfettamente "naturali" e realistiche, per il video ancora non è possibile svincolare la riproduzione dell'immagine dalla quantità di pixel (elevatissima, certo) necessaria a ricrearla sullo schermo. In questo modo, il suono è quasi perfetto mentre il video presenta ancora delle irregolarità; fortunatamente, di anno in anno i sistemi Home Theatre sono sempre più aggiornati e consentono di ovviare sempre meglio a questo inconveniente.

home sinema systemvideo

Condividi post

Repost 0
Published by kappi - in Audio e Video
scrivi un commento

commenti