Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
4 agosto 2011 4 04 /08 /agosto /2011 23:15

Leggendo questo articolo scoprirete come è possibile produrre elettricità a partire dal vento e quali sono i lati positivi e quelli negativi di questa fonte di energia.

Come funziona l'energia eolica?

L'energia eolica è il prodotto dell'energia cinetica del vento che urta contro le pale delle turbine adibite a intercettarlo, successivamente convertita in energia elettrica o energia meccanica: oggigiorno sono le centrali eoliche a svolgere questa funzione, mentre in passato la forza del vento era utilizzata direttamente senza conversioni, ad esempio nei mulini a vento.

I cosiddetti "parchi eolici" sono grandi distese di turbine eoliche collegate alle grandi reti elettriche nazionali, mentre esistono numerose turbine sparse in molti paesi che consentono l'autonomia di zone geografiche molto ristrette.

A seconda delle necessità e delle possibilità economiche e tecniche, è possibile montare generatori eolici ad asse verticale (indipendenti dalla direzione in cui soffia il vento) o ad asse orizzontale (il rotore deve essere continuamente orientato, in modo attivo o passivo, a seconda della direzione del vento); al secondo tipo appartengono tutti gli strumenti relativi a minieolico e microeolico, utilizzati in ambito domestico o da piccole imprese che vogliono integrare il consumo elettrico senza spendere troppo e senza incidere negativamente sull'ambiente.

La tecnica di costruzione è nettamente migliorata a partire dal 1985, quando il rendimento è aumentato e costi e dimensioni sono drasticamente diminuiti.

Vantaggi

L'energia eolica è un'ottima alternativa "verde" ai tradizionali ed inquinanti combustibili fossili, perché è una fonte abbondante, rinnovabile, pulita e quasi completamente priva di gas e prodotti di scarto nocivi (ad esclusione di quelli generati per produrre le pale in alluminio); inoltre, non è pericolosa come l'energia nucleare ed è presente, pur con qualche variazione, in tutti i paesi.

Svantaggi

D'altro canto, però, la sua produzione è intermittente e scarsamente controllabile a causa del carattere variabile ed impredicibile del vento (di cui è impossibile conoscere sempre con esattezza direzione ed intensità). Inoltre gli impianti eolici, soprattutto i parchi di grande estensione, hanno un pessimo impatto paesaggistico, sono molto rumorosi e costituiscono un serio pericolo per la vita dei volatili che seguono alcune specifiche rotte in volo.

energia sostenibile

Condividi post

Repost 0

commenti